Un tuffo nel platform work


Ci sono un uomo, un algoritmo e un compito da svolgere: non si tratta dell’incipit di una barzelletta, ma delle componenti chiave che caratterizzano una nuova modalità di lavoro, emersa negli ultimi anni sul mercato.


Stiamo parlando del platform work, ovvero l’incontro fra domanda e offerta di lavoro mediante una piattaforma online, che sta rivoluzionando interi settori produttivi come testimonia il sondaggio europeo COLLEEM II condotto su circa 39.000 utenti di Internet in 16 Stati membri. Dalla survey si evince che per l'1,4% degli utenti il platform work sia l’occupazione principale, mentre per un altro 10% di persone sia un’attività secondaria: in entrambi i casi, si tratta di una forma di occupazione innovativa che ridisegna i confini fra lavoratore e datore di lavoro, offrendo nuove occasioni.


Una forma di occupazione innovativa che ridisegna i confini fra lavoratore e datore di lavoro

Il lavoro sulla piattaforma può fornire un buon ambiente di prova per aspiranti imprenditori e lavoratori autonomi. A dirlo il report di Eurofound che analizza questo fenomeno delineandone le caratteristiche principali, i rischi e le opportunità. Fra queste proprio stimolare l’autoimprenditorialità, grazie alla possibilità offerta dalla piattaforma di organizzazione e gestione del flusso di lavoro.


Il lavoro sulla piattaforma può fornire un buon ambiente di prova per aspiranti imprenditori e lavoratori autonomi

Proprio verso lo sviluppo di skills imprenditoriali che l’Europa sta volgendo il suo sguardo fin dal 2016, anno in cui è stato elaborato l’Entrecomp: il quadro europeo delle competenze per l’imprenditorialità, definita anche come una delle 8 competenze chiave necessarie per una società basata sulla conoscenza dalla stessa Commissione Europea.


Riconoscere le opportunità, prendere l’iniziativa, imparare dall’esperienza sono solo 3 delle 15 competenze inserite nel quadro: 15 mattoncini che aiutano a costruire un passo alla volta lo spirito imprenditoriale nella persona. E proprio il platform work potrebbe fungere da palestra per testare con determinazione e fatica, ma anche con grande soddisfazione, le proprie capacità imprenditoriali. Ricordando che la gestione del rischio, così come la creatività, la perseveranza o la pianificazione fanno parte integrante di queste capacità: bisogna rischiare, bisogna osare, bisogna saper scegliere il trampolino – anzi, in questo caso, la piattaforma giusta per tuffarsi nel mondo del lavoro.

© Vetrya 2019 - All Rights Reserved

  • Facebook - Black Circle
  • LinkedIn - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • Instagram - Black Circle